Come aprire un bar a Roma

Dare il via ad una nuova attività non è impossibile, neanche nella capitale. Quello che è fondamentale è seguire l’iter necessario ed essere in possesso di tutte le autorizzazioni richieste, soprattutto se si vuole aprire un bar a Roma. Una su tutte quella per la somministrazione di alimenti e bevande.
A questo devi aggiungere anche delle valutazioni più complessive, come dire più strategiche: com’è la zona del locale, ci sono limiti urbanistici ed edilizi da rispettare…

I requisiti per aprire un bar a Roma

Per l’apertura della tua nuova attività, devi prestare attenzione in particolare a queste conditio sine qua non. Sono solo alcune, per essere sicuro di non sbagliare e di essere a norma di legge devi affidarti sempre a dei professionisti del settore che sappiamo guidarti e supportarti.

1. Gli spazi del locale.

Gli ambienti dovranno avere una destinazione d’uso commerciale riconosciuta. Questa certificazione sancisce cosa il tipo di attività che può essere fatta in uno specifico luogo, e può essere anche modificata, ma ti consigliamo di pensare bene anche al dispendio economico che questo può portare.

2. Vincoli urbanistici e logistici

Il comune di Roma ha dettami molto rigidi per quel che riguarda l’urbanistica, soprattutto quando si tratta di zone nel centro storico. Molta attenzione va data alla distanza dei parcheggi rispetto al bar, che può essere di massimo 300 metri; occhio anche alla metratura della struttura che deve, sempre e comunque, rispettare le regole di sicurezza pubblica. Questo include uscite di emergenza, i locali di preparazione dei cibi e delle bevande, servizi igienici e vetrate.

3. Comunicazione della SCIA.

Come per ogni tipo di locale commerciale, anche per aprire un bar sarà necessario all’ASL di riferimento e alle autorità competenti l’avvio della propria attività, redigendo la SCIA (Segnalazione Commerciale Inizio Attività). Si tratta di un’autocertificazione, comprensiva di dati aziendali e allegati sanitari, che i titolari debbono compilare e con cui si afferma la regolarità del bar.

Questi sono alcuni dei requisiti essenziali per aprire un bar a Roma, se hai bisogno di una consulenza su misura oppure hai domande per la tua attività, non esitare a contattarci!